JWA TV - EPISODI 1 & 2

Il 20 marzo 2019 il brand londinese JW Anderson ha lanciato la JWA-TV, una campagna di social media ironica la quale prende inspirazione dai programmi di tele-shopping.


La serie, composta da tre video, è una sorta di ritorno al passato e si focalizza principalmente sulla linea di borse firmate JW Anderson. Il primo video, trasmesso in diretta il 20 marzo, introduce il lancio della nuova borsa del marchio, la ‘Keyts’. Restate sintonizzati per i successivi episodi, i quali si concentreranno sulle altre linee di borse, la ‘Anchor Logo’ e la ‘Bike’.

I video parodia di JWA-TV sono stati girati nello stile di una trasmissione televisiva di tele-shopping con grafica e titoli JW Anderson e con tanto di presentatori professionisti e testimonial. La presentazione della trasmissione è stata affidata Vivian Bond, artista trans-gender nonché cabarettista candidato al Tony, la quale interpreta Sandie Stone. La sua presentazione e il tono di voce nei video sono perfettamente in linea con il marchio: irriverente, intelligente e con la giusta quantità di “off”, il tutto presentato in maniera elegante.

JWA-TV EPISODIO 2 | BORSA ANCHOR LOGO

JWA-TV EPISODIO 1 | BORSA KEYTS

La co-conduttrice di Sandie, Joyce Nawman, è interpretata dall'artista newyorkese, Jill Pangallo. Il ruolo di Staci D invece è interpretato da Amber, una veterana di QVC on-air.

Il direttore creativo e fondatore di JW Anderson, Jonathan Anderson, afferma di essere sempre stato un fan di Bond. "Ricordo che quando lavoravo su alcune delle mie prime collezioni ascoltavo i suoi album a ripetizione. Mi sono imbattuto in lei a San Francisco non molto tempo fa e ho pensato che avremmo dovuto fare qualcosa insieme’.

 

A proposito di Justin Vivian Bond

Justin Vivian Bond è un artista transgender che vive a New York City. Mx Bond ha ricevuto numerosi riconoscimenti come performer sia on che off-Broadway vincendo un Obie (2001), un Bessie (2004), una nomination ai Tony (2007), l'Ethyl Eichelberger Award (2007), The Peter Reed Foundaton Grante.

0